Il caso del commercialista investito dal treno

 

L'avv. Romolo Reboa difende e rappresenta la famiglia del commercialista travolto dal treno

La vicenda del commercialista investito dal treno mentre faceva jogging, la cui famiglia si è affidata all'avv. Romolo Reboa per la riapertura del caso ipotizzando che non si sia trattato di suicidio.

Il Messaggeroi riporta la notizia del commercialista travolto dal treno la cui famiglia è difesa dall'avv. Romolo Reboa  Il Messaggero (19 ottobre 2005)-Investito dal treno. “Non fu suicidio”;